US NAVY – Napoli

Immobile

L’immobile, sito in Agnano, nel comune di Pozzuoli, è stato edificato nella metà degli anni 60 e si sviluppa con andamento curvilineo. È stato utilizzato sin dalla sua costruzione, fino al 2002, come Ospedale della Marina Militare Americana.
L’edificio si compone di otto piani, con una superficie di 9000 mq. Ogni piano ha una superficie di circa 1.000 metri quadrati, tranne il piano rialzato ed il seminterrato che hanno una superficie di circa 1.500 metri quadrati. È servito da 3 scale e da 3 ascensori.
L’area esterna ha una superficie di circa 11.000 mq, con annessi ampi parcheggi autonomi e recintati per varie centinaia di autovetture ed un eliporto che facevano parte della base della Marina Americana di Agnano.

Intervento edilizio

Ad aprile 2018 sono iniziati i lavori di radicale riqualificazione dell’immobile, nonché quelli di adeguamento alle norme antisismiche ed attualmente è libero da tutte le partizioni interne.
La fase di ristrutturazione si svolge sulla base di un progetto che prevede la lottizzazione di ogni piano in moduli a superfici minori e la realizzazione degli impianti centralizzati di condizionamento ed elettrici.

via Santa Sofia – Milano

Immobile

L’immobile si sviluppa su via Santa Sofia, via Lentasio, via Sant’Eufemia e via San Senatore ed è situato nel pieno centro della città di Milano, nella prima cerchia, a soli cinque minuti a piedi dal Duomo.
E’ composto da due corpi di fabbrica, rispettivamente di sette piani fuori terra, oltre al sottotetto (Santa Sofia) di quattro piani fuori terra, oltre al sottotetto (Sant’Eufemia), e di tre piani interrati destinati a garages, depositi e cantinole, per una superficie complessiva di circa 7.500 mq.

Intervento edilizio

Sono state realizzate le opere di completa ristrutturazione interna attraverso il recupero di tutte le parti comuni quali atrio, reception, androni, casse scale, terrazze di copertura e cortili, nonché dell’ installazione di nuovi impianti elevatori.
Le facciate esterne sono state oggetto di un intervento di manutenzione ordinaria.
E’ stato eseguito un intervento di recupero dei sottotetti, con realizzazione completa di tre nuove unità abitative per complessivi 500 mq.
Sono stati infine realizzati interventi di ristrutturazione edilizia finalizzati al frazionamento di unità immobiliari di ampia superficie.
L’attuale destinazione dell’immobile è prevalentemente residenziale.
Il costo complessivo degli interventi è stato di circa € 5.000.000,00 (euro cinquemilioni).

via Pontano – Napoli

Immobile

La proprietà, ubicata in una zona cittadina molto ambita ed inserita in un contesto di quiete difficilmente riscontrabile in zone altrettanto centrali, si colloca tra la centralissima via Crispi ed il Corso Vittorio Emanuele, al civico 44 di via Pontano. Consta di due distinti fabbricati, un immobile principale ed uno più piccolo la cui pregevole costruzione è risalente alla metà dell’800, entrambi inseriti in un grande giardino di piante secolari.
Il complesso ha accessi carrabili sia da via Pontano che da via Crispi attraverso vico Strettola a Chiaia.
Il corpo principale si compone di quattro piani fuori terra di circa 2.200 mq., mentre il secondo corpo di fabbrica si sviluppa su tre livelli per una superficie di circa 550 mq.
Il parco verde ha una superficie di circa 1.500 mq.
E’ stato adibito fino all’aprile 2010 a sede operativa della DIA di Napoli.

Intervento edilizio

Intervento di riqualificazione attraverso la razionalizzazione e la sistemazione di tutte le parti comuni, il ripristino delle facciate esterne, degli infissi, del giardino e delle recinzioni nel rispetto delle originarie architetture.
Ristrutturazione interna e frazionamento delle attuali consistenze al fine di realizzare spazi adatti a residenze di alto pregio con cambio di destinazione da terziario ad uso residenziale.

via Manzoni / via Borgospesso – Milano

Immobile

L’immobile si trova a Milano nella centralissima via Manzoni ed ha ingressi dalla stessa via Manzoni n.18 ed alle spalle da via Borgospesso n.15.
E’ ubicato esattamente tra via Montenapoleone e via della Spiga e quindi nel pieno del famoso “quadrilatero” della moda milanese.
Il fabbricato ha le strutture portanti in muratura e la sua costruzione è datata intorno agli inizi del ‘900.
Si sviluppa su 6 piani fuori terra, oltre ad un piano interrato, per una superficie complessiva convenzionale di circa 10.500,00 mq.

Intervento edilizio

L’edificio è stato oggetto di lavori di ristrutturazione interna e restauro conservativo delle facciate e delle parti comuni, nel rispetto delle originarie architetture, ma con un occhio attento alla modernizzazione di alcuni particolari.
Le opere hanno interessato il recupero dell’atrio e degli androni, delle reception, delle casse scale, delle terrazze di copertura e dei cortili.
Tutto il prospetto su via Borgospesso è stato radicalmente modificato ed oggi, in un’autonoma unità immobiliare di circa 5.000 mq.
All’interno delle unità immobiliari sono state eseguite radicali opere di ristrutturazione, modificando gli originari distributivi e le destinazioni d’uso. Infine sono stati realizzati interventi di ristrutturazione edilizia finalizzati al frazionamento di unità immobiliari di ampia superficie.
L’attuale destinazione dell’immobile è terziario e commerciale.

Il costo degli interventi è stato di circa € 8.000.000,00 (euro ottomilioni).

via Toledo – Napoli

Immobile

L’immobile è ubicato in via Toledo, nel centro storico di Napoli, in adiacenza alla centralissima piazza Carità. Ha accessi dalla stessa via Toledo n.352 / 353 ed è inserito lungo la principale via dello shopping e del commercio napoletana.
L’immobile è costituito da un fabbricato di sette piani fuori terra e da due piani interrati adibiti a parcheggio autovetture, per una superficie complessiva di circa 5.000 mq.

Intervento edilizio

L’edificio è stato oggetto di lavori di ristrutturazione interna e restauro delle facciate consistenti nella spicconatura totale dell’intonaco, spazzolatura dei ferri a vista ossidati, trattamento con emaco dei ferri danneggiati, rifacimento dell’intonaco, tinteggiatura, ripristino dei marcapiani e delle parti di bugnato; è stato, inoltre, restaurato il frontespizio in pietra che sovrasta il portale dell’ingresso principale.
Il tutto eseguito sotto l’alta sorveglianza della Soprintendenza per i Beni architettonici e paesaggistici per Napoli e Provincia.
La destinazione dell’immobile è il settore terziario, commerciale.
Il costo dell’intervento è stato di circa € 2.500.000,00 (euro duemilionicinquecentomila).

via Cusani / via Rovello – Milano

Immobile

Nel centro storico di Milano sorge via Cusani o contrada dei Cusani, come era nota fino a metà dell’Ottocento. Qui, nel 1822, Giuseppe Cagnola, proprietario delle case che facevano angolo con la contrada del Rovello, decise di farle abbattere per costruire al loro posto una residenza signorile per la propria famiglia.
Palazzo Cagnola è celebrato dalle fonti dell’epoca come l’opera civile più nota dell’architetto della Veneranda Fabbrica del Duomo, Pietro Pestagalli.
La porzione su via Rovello 18 è strettamente integrata a quella di via Cusani.
La facciata ottocentesca, con basamento in bugnato e intonaco fino alle cornici del sottogronda, è stata costruita riprendendo l’ordine, i ritmi e i colori del palazzo Cagnola.
Il fabbricato di via Cusani è costituito da un piano interrato, e tre piani fuori terra, per una superficie complessiva di circa 5.000 mq.
Il fabbricato di via Rovello è costituito da un piano interrato e tre piani fuori terra, per una superficie complessiva di circa 2.000 mq.

Intervento edilizio

L’intervento consiste nel restauro e risanamento conservativo dell’intero complesso immobiliare con recupero del sottotetto.
Completa ristrutturazione interna con frazionamento e cambio di destinazione da terziario ad uso residenziale, con ristrutturazione interna delle parti comuni e restauro conservativo delle facciate, nel rispetto delle originarie architetture.
La destinazione dell’immobile sarà prevalentemente residenziale.

piazza Bovio 22 – Napoli

Immobile

L’immobile si trova in Napoli alla piazza Giovanni Bovio ed ha accessi dalla stessa piazza Bovio n. 22, e da via Loggia dei Pisani n. 13.
L’ubicazione è in pieno centro storico e la zona è servita dalla nuova metropolitana di cui è stata inaugurata la fermata “Piazza Bovio” il 26 marzo 2011.
Il fabbricato ha le strutture portanti in muratura e La costruzione è databile intorno a fine ‘800 ed è inclusa nel Piano di Risanamento della Città di Napoli.
Si sviluppa su 8 piani fuori terra, oltre ad un piano interrato, per una superficie complessiva di circa 17.000,00 mq.

Intervento edilizio

L’edificio è stato oggetto di lavori di completa ristrutturazione interna e restauro delle facciate esterne, con ripristino delle decorazioni originarie.
Sono state inoltre recuperate le parti comuni quali androni, casse scale, terrazze di copertura e cortili.
Sono stati realizzati altresì interventi di ristrutturazione edilizia finalizzati al frazionamento di unità immobiliari di ampia superficie. Tutta la dotazione impiantistica è stata ammodernata ed adeguata.
L’attuale destinazione dell’immobile è terziario, commerciale e residenziale.
Il costo dell’intervento è stato di circa € 9.000.000,00 (euro novemilioni).

Virgin Active – Napoli

Immobile

L’immobile situato a Napoli alla via Barbagallo.
La dimensione totale dell’immobile è di 6.000 mq. che si sviluppano su tre livelli, oltre ad un’area con piscina coperta delle dimensioni di circa 500 mq., un’area scoperta da destinare ad area verde e parcheggi di circa 4.000 mq. ed un’area parcheggio al piano seminterrato per circa 40 posti auto.
La gestione dell’immobile è affidata al più importante operatore mondiale del settore (Gruppo VIRGINE ACTIVE) che ha deciso di incrementare la sua presenza in Italia attraverso una serie di importanti investimenti nel sud del paese, dei quali il primo ed il più rappresentativo è stato proprio quello nella città di Napoli.

Intervento edilizio

L’intervento è consistito nella realizzazione di un immobile in Napoli alla via Barbagallo, ed ha destinazione di Health Club con servizi di palestra, centro fitness e centro benessere (fitness & wellness centre).
L’ubicazione è assolutamente strategica in relazione alla destinazione d’uso in quanto la struttura è inserita in un contesto a piena vocazione “leisure time”, essendo adiacente al grande complesso multisala Maxicinema MED, al palazzetto dello sport e ad altri centri di attrazione, anch’essi destinati principalmente al “tempo libero”.

Brin uffici – Napoli

Immobile

L’immobile identificato come lotto 3, è un grande opificio che rappresenta un esempio di archeologia industriale particolarmente rilevante. Esso consta di due capannoni accostati di notevole altezza e che presentano un notevole sviluppo longitudinale di circa 250 mt. per un’altezza massima di 21,80 mt e per una larghezza di circa 40mt. La struttura è in carpenteria metallica.
L’immobile identificato come lotto 4 è un edificio di forma trapezoidale, con struttura portante in c.a., si sviluppa prevalentemente al piano terra per circa mq. 625,00, oltre ad un piccolo piano intermedio di circa mq. 80,00, che sarà ampliato di circa 520,00 mq., per uno sviluppo complessivo sui due livelli, quindi, di circa mq. 1.225,00.

Intervento edilizio

L’intervento in corso intende da un lato recuperare la memoria storica e tipologica dell’edificio esistente, dall’altro dargli una nuova funzione destinandolo a nuovo polo di attrazione per varie attività diversificate (produzione di beni e servizi, funzioni commerciali, direzionali, terziarie, garage multilivello per oltre 200 posti auto).
Il complesso sarà costituito da 74 unità funzionali : 24 unità a piano terra con destinazione produttive/commerciali e 50 unità per uffici ai piani elevati per una superficie complessiva convenzionale di circa 25.000,00 mq.
Completano l’organizzazione funzionale del complesso ampi spazi comuni e l’autorimessa, per un totale di circa 300 posti auto.
Il costo dell’intervento è di circa € 20.000.000,00 (euro ventimilioni).

Brin residenza universitaria – Napoli

Immobile

Copre una superficie di sedime di mq. 821,15 e si compone di quattro piani fuori terra nella parte prospiciente il viale ed il cortile interno, mentre si eleva per cinque piani fuori terra nella parte prospiciente la via B. Brin, per una superficie complessiva coperta di mq. 3529.00, un terrazzo a livello di mq. 493.00 ed un’area scoperta di mq 1.010,00 circa.
L’intero edificio è destinato a residenza universitaria per i giovani della "UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI NAPOLI - L'ORIENTALE".

Intervento edilizio

Realizzazione di tutto il distributivo interno, con camere singole e mini alloggi dotati di servizi igienici per un totale di n° 154 posti letto, di tutti gli ambienti collettivi quali sala musica, area servizi ricreativi, area servizi culturali e didattici, uffici, sala riunione, spogliatoio maschile e spogliatoio femminile;
realizzazione completa di tutti gli ambienti bagni;
realizzazione di tutta l’impiantistica specifica (elettrico, idrico-sanitario, telecomunicazione, climatizzazione, sicurezza).
Il costo dell’intervento è di circa € 5.000.000,00 (euro cinquemilioni).